I pionieri della grafica dell’ultimo trentennio

 

Si parte dall’epoca di Toulouse-Lautrec e si arriva all’epoca della grafica digitale, che diviene elemento definitivo di cesura rispetto al passato. Nel 1984, infatti, compare il primo Macintosh. Dice l’autore del testo: «Se da un lato la nuova tecnologia porta un progresso e una maggiore rapidità, nonché la possibilità nella produzione di artefatti comunicativi, allo stesso tempo riscontriamo un chiaro ritorno alle origini, ad una cosiddetta “grafica libera“. Molti sono gli autori considerati in questo testo. Enumeriamo: Milton Glaser, Seymour Chwast, Wolfgang Weingart, Paula Scher, Rudy VanderLans e Zuzana Licko (Emigre), April Greiman, Neville Brody, David Carson , Stefan Sagmeister, John Maeda. Attraverso il profilo creativo di questi artisti, pionieri di una grafica fuori dalle regole e attraverso il loro background e le loro opere, è possibile ripercorrere momenti importanti e avvincenti della modernità dei nostri tempi.

PER OTTIMIZZARE LA LETTURA, UTILIZZATE TUTTO SCHERMO CON IL TASTO FULLSCREEN 

 

About the author: Redazione Experiences