Buckingham Palace a Londra 1/5

 

Buckingham Palace ha sempre rappresentato molto per i sudditi inglesi, tanto da chiamarlo semplicemente The Palace. È la sede della regina e della corte britannica, ma svolge molte mansioni di carattere ufficiale, come i ricevimenti dei reali, ma anche le visite dei vari capi di Stato, che si recano a Londra. I visitatori ne sono molto attratti, tanto che il cambio della Guardia, che vi si svolge, è divenuto attrattiva turistica obbligatoria. Il Palazzo ha una lunghezza di 108 metri per 120 metri, per un totale di 77.000 metri quadrati. È alto 24 metri e possiede 775 stanze. Anche se i numeri sembrano elevati, ci sono altrove Palazzi molto più grandi, come ad esempio al Palazzo Apostolico in Vaticano e al Palazzo del Quirinale a Roma.

La sua Storia
Se si chiama Buckingham vi è una ragione. Le prime notizie su di un edificio inserito nell’area ci riportano al 1633, quando si realizzò Goring House, il cui proprietario era George Goring, conte di Norwich. Esso, però, fu sostituito nel 1703, dalla costruzione dall’abitazione di campagna di John Sheffield, duca di Buckingham e Normandy. Progettato dall’architetto William Winde, era costituito da un blocco centrale, a tre elevazioni, con due piccole ali laterali. La residenza di Buckingham House venne in seguito venduta, nel 1762, al re Giorgio III. All’inizio fu utilizzata come residenza privata per i reali e dalla moglie di Giorgio III.

Se vuoi vedere qualche video su Buckingham Palace:
OBAMA ACCOLTO DALLA REGINA A BUCKINGHAM PALACE
IL CAMBIO DELLA GUARDIA A BUCKINGHAM PALACE

 

About the author: Redazione Experiences