Benvenuti nella casa di Charles Dickens

 

Con BLOGROLL ci rechiamo oggi al 48 Doughty Street di Londra, dove un portoncino, prospiciente la via costeggiata da un parapetto in ferro, ci accoglie nella casa di Charles Dickens, trasformata in un Museo. È qui che l’autore ha scritto Oliver Twist, Il Circolo Pickwick e Nicholas Nickleby. Qui ha conseguito la fama internazionale come uno dei più grandi narratori del mondo. È l’unica rimasta delle tre dimore abitate dallo scrittore a Londra e ricorda solo gli anni fra il 1837 e il 1839. Due anni ricchi di fantasia narrativa.

L’abitazione è ubicata nel cuore di Bloomsbury. Un edificio in stile georgiano originale, risalente al 1809. Si può visitare il Museo che offre la suggestiva cornice di una casa intima vittoriana, perché vi sono conservati gli arredi, ma anche le prime edizioni delle opere famose e i ritratti dello scrittore più rappresentativo dell’epoca. Ci si può soffermare nella quiete dello studio dove hanno preso vita personaggi immortali. Ma i londinesi utilizzano la casa anche come ambiente ideale per un aperitivo elegante o un evento aziendale. Oppure per fare vivere agli ospiti una cena d’atmosfera, illuminata da candele, percorrendo gli stessi corridoi di Dickens.

Per saperne di più, scaricate il DEPLIANT e leggetelo attentamente.

Ma se volete vivere a distanza l’attività che oggi si svolge in questa casa, leggete il BLOG che ci porta dietro le quinte del Charles Dickens Museum, alla scoperta di mostre, eventi e iniziative per l’apprendimento.

 

Website: CHARLES DICKENS MUSEUM IN LONDON

Fonte immagine: DISCOVERING DICKENS’ LONDON HOME

About the author: Redazione Experiences