Simbolismo: l’influenza della filosofia eclettica

  Se storicamente la storia presenta dei punti di forte cambiamento, con la rivoluzione francese e le guerre napoleoniche, è con il ritorno allo status quo, che ha inizio la vera rivoluzione, sia politica che economica, dovuta all’industrializzazione massiccia. La filosofia, seguendo le tendenze, fa ricadere il nuovo pensiero sulla società del XIX secolo, con […]

Il Palazzo Reale di Amsterdam 2/2

  Da Municipio a Reggia di Amsterdam Il Palazzo Reale di Amsterdam dell’architetto van Campen si ispira al Classicismo del Palladio. Tecnicamente, essendo in Olanda, la fondazione fu progettata con la presenza di 13.659 pali di legno, infissi nel terreno, per dare stabilità alla costruzione. Questa è formata da un quadrilatero perfetto con due chiostri […]

Simbolismo: la psicanalisi di Sigmund Freud 2/2

  Il successo della psicanalisi Con il nuovo secolo, la marea psicoanalitica si diffuse in vari paesi velocemente. Tanto che, nel 1909, furono invitati negli Stati Uniti oltre a Freud, lo psichiatra svizzero Carl Gustav Jung, l’ungherese Sándor Ferenczi e, poco dopo, lo scienziato, Ernest Jones dall’Inghilterra. Il ciclo delle conferenze che ne presero vita furono […]

Simbolismo: la psicanalisi di Sigmund Freud 1/2

  La vita di Freud fu alquanto travagliata, ma segnata da una forte volontà nella ricerca di risultati sia scientifici che privati. Il suo nome era Sigismund Schlomo Freud, che lui abbreviò, nel 1877, in Sigmund Freud. D’origine ebrea nacque da una famiglia di non grandi possibilità economiche (1856-1939). A questo si aggiunse che, in […]

Da municipio a Reggia di Amsterdam 1/2

  Ad Amsterdam, nei Paesi Bassi, sulla piazza Dam, sorge il Palazzo Reale, detto anche “Municipio di Amsterdam”. Questo, infatti, venne costruito per la municipalità, per poi essere ristrutturato in residenza Reale. L’edificio, in effetti risale già al Trecento ed era in stile gotico. Poiché si logorò nel tempo, nel 1639, se ne intraprese la […]

Il Simbolismo: la psicanalisi, come nuova scienza

  I grandi scopritori della Scienza hanno sempre saputo aprire nuovi campi scientifici ma anche, accettare, con essi, tutte le polemiche seguenti alle novità da loro introdotte. Sigmund Freud, alla fine del XIX secolo, veniva visto con diffidenza negli ambienti scientifici della Vienna di allora. Molti furono, successivamente, i dissensi con lui e le sue […]

Il Simbolismo: nella musica, Giacomo Puccini

  Giacomo Puccini era un grande già a partire dal nome. Si chiamava, infatti, per esteso: Giacomo Antonio Domenico Michele Secondo Maria Puccini. Visse a cavallo tra Ottocento e Novecento, dal 1858 al 1924. Fu spettatore e autore di un mondo che cambia, e lui con esso. Ha saputo divenire un grande del mondo operistico […]

Gli interni della reggia di Madrid 2/2

  L’edificio al pianoterra possiede alcune zone tematiche legate alla vita di corte. Si inizia con la Farmacia reale, che possiede vasi di medicinali ed erbe antichi, che venivano utilizzati per i nobili della corte ammalati. Si passa poi ad uno spazio armeria, dove si possono ammirare armi ed armature antiche, tra le quali si evidenzia […]

Il Simbolismo: nella musica, Pietro Mascagni

  Oltre a scrivere opere liriche, Pietro Mascagni seppe essere un uomo del suo tempo. Vissuto a cavallo dei due secoli (1800-1900), non disdegnò d’essere innovatore e sperimentatore. Seppe essere compositore di operette, canzoni, brani musicali per pianoforte o altro, musica sacra e con “The Eternal City“, dare vita ad una specie di suite sinfonica, […]

Il Simbolismo nella musica: Claude Debussy

  Tra i massimi compositori francesi, centrale è la figura di Claude-Achille Debussy (1862-1918). È considerato il massimo esponente della musica simbolista, anche se alcuni critici musicali lo rapportano pure al decadentismo. Tuttavia l’appartenenza fu negata dallo stesso artista, che dichiarò la sua ispirazione ai poeti Verlaine e Mallarmé (che erano dei simbolisti). Debussy si […]