Il castello reale di Varsavia 1/2

  Anche la monarchia polacca aveva la sua reggia grandiosa. È il castello di Varsavia, che fu sede ufficiale dei re e dell’amministrazione della corte reale. Mantenne queste mansioni fino alle spartizioni della Polonia. Successivamente divenne residenza del presidente della Polonia (1926-1945). Cenni storici La parte originaria della costruzione risale al XIV secolo e si […]

Il Simbolismo: i pittori, James Ensor

  James Sidney Edouard, Barone di Ensor nacque in Belgio, ad Ostenda nel 1860 (morì nel 1949). Introverso come carattere, non si mosse quasi mai da Ostenda. Eppure i suoi quadri, a cui si occupava ogni giorno, divennero un’icona del Simbolismo nell’arte, di fine Ottocento. Dal 1877 al 1880, frequentò l’Accademia di belle arti di Bruxelles. Al compimento del corso, nel 1881, […]

Il Castello di Charlottenburg a Berlino

  Dei diversi palazzi reali di Berlino, l’unico sopravvissuto alla seconda guerra mondiale è quello di Charlottenburg, che si trova nell’omonimo quartiere. È definito Schloss, traducibile come palazzo o castello. Originariamente l’area era identificata con il nome di Lietzenburg e si trovava in campagna nella periferia di Berlino. Nacque infatti come residenza estiva. A volere la costruzione del […]

Le uova nei riti pasquali

  L’uovo di Pasqua, insieme alla colomba, sono divenuti il simbolo della Pasqua cristiana. Se l’invenzione dell’uovo di cioccolato è relativamente recente, lo scambio a Pasqua di uova vere decorate è d’origine medievale. Nella cristianità le uova sono l’icona della resurrezione del Cristo. Nell’antichità Tuttavia, l’uovo, di per sé, ha sempre rappresentato la vita e […]

Uno dei significati della Pasqua

  È Pasqua. Resurrezione o risurrezione, sappiamo tutti di che cosa stiamo parlando: della resurrezione di Gesù Cristo. Nell’antichità la morte era la fine della vita. Nella mitologia greca solo gli dei erano immortali. Gli uomini rimanevano ombre nell’Ade. Nella Bibbia, l’uomo ritornava polvere. Se si moriva prematuramente, l’accadimento era giudicato come punizione divina. Solo […]

Il via ai lavori della reggia austriaca 2/2

  I lavori, iniziati nel 1696, andarono per le lunghe (a causa delle guerre di successione). Nel frattempo, l’edificio si ridimensionò, in quanto ad imponenza e maestosità. Per la base di Schönbrun fu adottata la “pietra dell’Imperatore”, una varietà gialla, molto compatta e dura, caratteristica della zona. I lavori proseguirono, ma con lentezza. Nel periodo […]

Il Simbolismo: i pittori, Edvard Munch

  Il Simbolismo ebbe grande seguito nell’Europa settentrionale. Un esempio ne è Edvard Munch, pittore norvegese (1863-1944). La sua vita fu molto travagliata. A peggiorarla una sopravvenuta malattia mentale, che ne caratterizzerà la carriera. Curiosamente, sull’altra sponda del mare, in Olanda, nacque un suo quasi contemporaneo, quale Vincent Van Gogh, anche lui con problemi psichici. […]

Il Simbolismo: i pittori, Giovanni Marchini

  Nato a Forlì, Giovanni Marchini si trasferì da piccolo in Argentina, nel 1890, seguendo la famiglia a Buenos Aires. Rientrò in Italia nel 1896. Dopo aver imparato i rudimenti del disegno e della pittura in Sud America, tornato in patria proseguì la carriera, studiando belle arti prima a Firenze, dove insegnava Giovanni Fattori, poi […]

Il Castello di Schönbrunn a Vienna 1/2

  Tra le tante regge europee, vi è anche quella della dinastia asburgica, che si trova, naturalmente, a Vienna. È collocata ad Hietzing, nell’attuale periferia di Vienna. Una volta si trovava in aperta campagna. Essa è denominata castello di Schönbrunn e fu residenza imperiale dal 1730 al 1918, cioè al termine della prima guerra mondiale. […]