Il Simbolismo: i pittori, Edvard Munch

  Il Simbolismo ebbe grande seguito nell’Europa settentrionale. Un esempio ne è Edvard Munch, pittore norvegese (1863-1944). La sua vita fu molto travagliata. A peggiorarla una sopravvenuta malattia mentale, che ne caratterizzerà la carriera. Curiosamente, sull’altra sponda del mare, in Olanda, nacque un suo quasi contemporaneo, quale Vincent Van Gogh, anche lui con problemi psichici. […]

Il Simbolismo: i pittori, Giovanni Marchini

  Nato a Forlì, Giovanni Marchini si trasferì da piccolo in Argentina, nel 1890, seguendo la famiglia a Buenos Aires. Rientrò in Italia nel 1896. Dopo aver imparato i rudimenti del disegno e della pittura in Sud America, tornato in patria proseguì la carriera, studiando belle arti prima a Firenze, dove insegnava Giovanni Fattori, poi […]

Lo struggente amore di Catullo per Lesbia

  Questa settimana BLOGROLL torna indietro nel passato, torna all’età romana per raccontare un amore proibito come quello fra un poeta e una nobildonna, cantata con il nome di Lesbia. Il poeta è Caio Valerio Catullo, che ha reso Lesbia immortale grazie ai suoi delicati versi. In realtà si chiamava Clodia ed era moglie del proconsole […]

Antichi mestieri: il calzolaio

  Fino agli anni ‘70°, il calzolaio riparava le scarpe in cuoio, rifacendo, ad esempio, i tacchi che si consumavano col tempo. Il mestiere del calzolaio, però, non era molto valutato. Con l’invenzione delle scarpe in gomma, cambiò tutta la tipologia delle scarpe (ora, usa e getta). Oggi le scarpe non si fanno ancora una […]

Se il disegno non è ancora cominciato

  L’elogio della lentezza. Mi sono trovato a farlo presente a Paolo Portoghesi che lamentava la lentezza con cui s’è costruita la sua Moschea a Roma. Gli ho ricordato Calvino delle lezioni Americane, quando racconta di quell’imperatore che richiese a Chuang-Tzu il più bel disegno di un granchio. Per questo gli accordò cinque anni e […]

Il Castello di Schönbrunn a Vienna 1/2

  Tra le tante regge europee, vi è anche quella della dinastia asburgica, che si trova, naturalmente, a Vienna. È collocata ad Hietzing, nell’attuale periferia di Vienna. Una volta si trovava in aperta campagna. Essa è denominata castello di Schönbrunn e fu residenza imperiale dal 1730 al 1918, cioè al termine della prima guerra mondiale. […]

Paul Valéry

  Citazioni e aforismi sono passati dalla carta al web. Ne leggiamo in continuazione, ma noi stessi dimentichiamo di mettere in pratica quanto abbiamo sollecitato all’attenzione degli altri. Non sarebbe il caso di passare dalle citazioni alle citAZIONI?

Il Simbolismo: Segantini e la maternità

  Nel 1886 Segantini si trasferisce in Svizzera, a Savognin, nel cantone dei Grigioni. È in questo periodo che inizia ad avvicinarsi alla tecnica della corrente divisionista, dapprima timidamente, con piccole sperimentazioni, poi completamente. Intanto il suo amico Grubicy, porta avanti una campagna informativa e promozionale. Il pittore, grazie a lui, diventa così molto conosciuto […]

Il Simbolismo, le correnti pittoriche

  La pittura simbolista Era un’arte dedicata ad un pubblico colto e raffinato. Infatti, con la rappresentazione fisica della realtà (quindi, di un positivismo scientifico), la pittura simbolista, portatrice di contenuti emotivi, si doveva decifrare per comprendere il significato. Il pittore simbolista andava “oltre”, cercando una possibile espressione dello spirito interiore, non visibile all’occhio nudo. […]

Fantastic Worlds: Science and Fiction, 1780-1910

  Un’altra puntata di BLOGROLL per visitare: “Fantastic Worlds: Science and Fiction, 1780-1910”. È una bellissima mostra online realizzata dalla Smithsonian Libraries, nel Museo Nazionale di Storia Americana, ma che noi possiamo ammirare sul web. Riguarda i mondi fantastici tra Scienza e Fantascienza dalla fine del Settecento agli inizi del Novecento. Possiamo viaggiare sulla superficie […]