Il Simbolismo: Wagner ed il mito germanico

  La carriera di Wagner viene suddivisa in tre periodi: il primo, di opere giovanili, in cui si rifaceva a Bach, Mozart e Bellini. Un secondo, di passaggio e transizione (in cui compose il Tannhäuser e il Lohengrin). Ed il terzo della maturità (il periodo della Tetralogia). Wagner, nella sua ricerca personale giunge alla pienezza di sé, ispirandosi alle mitologie nordiche […]