Cento (FE): Il Premio Letteratura Ragazzi e i 2 libri che hanno vinto la 45° edizione 

Da 45 anni, il PREMIO LETTERATURA RAGAZZI di Cento ha lo scopo primario – come dice il nome stesso – di avvicinare i giovani alla lettura, proponendo letteratura di qualità che affronta i temi più vari, destinata a bambini e ragazzi dagli 8 ai 13 anni.

Il più longevo e ininterrotto tra i premi letterari italiani si distingue tra i vari premi letterari nazionali per essere l’Unico Premio a permettere ai ragazzi stessi di votare il miglior libro di ogni edizione, decretando il vincitore del concorso. Infatti, ogni anno gli alunni delle scuole elementari e medie si riuniscono andando a formare la cosiddetta Giuria Popolare e – guidati nella lettura dai loro docenti – votano personalmente i libri che giungono alla fase finale della competizione, selezionati precedentemente da una Giuria Tecnica competente.

I 2 libri che hanno vinto la 45° edizione del
PREMIO LETTERATURA RAGAZZI di Cento

Con la Giuria formata da più di 14.000 ragazzi delle scuole elementari e medie italiane

Ma andiamo per gradi. Quali sono le fasi della votazione?

Una Giuria Tecnica formata da membri altamente preparati seleziona, tra i 171 titoli in concorsodue terne finaliste: una per la scuola primaria e una per la scuola secondaria di I grado. I libri delle terne selezionate vengono inviati gratuitamente alle scuole che hanno fatto richiesta di

partecipazione alla Giuria Popolare, che votano i libri finalisti on-line tramite il portale web dedicato al premio, stabilendo così la graduatoria finale. Una formula vincente e democratica da cui lo slogan del Premio: Premia chi scrive, vince chi legge!”

La Giuria Popolare della 45° edizione era formata da ben oltre 14.000 bambini e ragazzi delle scuole di tutta Italia e alcune anche estere come Francia, Svizzera e Croazia, che hanno espresso il verdetto finale svelato il giorno della Cerimonia di Premiazione, la quale si è svolta lo scorso sabato 4 maggio. La celebrazione ha chiuso definitivamente i cinque giorni del FESTIVAL, evento che dal 2011 si sviluppa attorno alla manifestazione e che al termine di questa 45° edizione ha contato la partecipazione di oltre 2.000 ragazzi che hanno preso parte a ben 30 eventi.

 I LIBRI VINCITORI DELLA 45° EDIZIONE: I PRIMI CLASSIFICATI

Qui di seguito i 2 libri – rispettivamente della sezione scuola primaria e della sezione scuola secondaria di primo grado – che si sono classificati primi nella graduatoria finale della 45° edizione del concorso, votati da 627 classi per un totale di 12.476 ragazzi, di cui 4.915 della scuola primaria e 7.561 della scuola secondaria.

CHI VUOLE DIVENTARE DETECTIVE?
di Pablo De Santis, traduzione di Elena Rolla, illustrazioni di Federico Appel, Parapiglia editore – con 2.067 voti

Come affermato dalla Giuria Tecnica, con questo libro “si comincia lettori e si finisce, quasi, investigatori”. Il romanzo dell’autore argentino Pablo De Santis sfida chi pensa di saperla lunga in fatto di misteri ed enigmi, a partire dal titolo “Chi vuole diventare detective?”. Il protagonista è Ruy, ragazzino che ama le storie poliziesche; risponde all’appello di un volantino e con altri quattro indagatori in erba si ritrova in una città segreta. In gara tra loro dovranno risolvere un delitto.

“La trama gialla appassiona e il racconto in prima persona risulta molto coinvolgente” spiegano i membri della Giuria Tecnica “altrettanto efficace poi risultano cura dei dettagli e costruzione dei personaggi. I disegni a matita di Federico Appel, ora enigmatici ora evocativi, aggiungono un tocco di mistero in più.”

L’IMPREVEDIBILE VIAGGIO DI COYOTE SUNRISE
di Dan Gemeinhart, traduzione di Aurelia Martelli, EDT Giralangolo editore – con 2.649 voti

Coyote Sunrise, il protagonista della storia, ha dodici anni. Da cinque anni viaggia con il padre in giro per gli Stati Uniti su uno scuolabus adattato, per allontanarsi dall’evento che ha distrutto la loro famiglia. Si vive nel momento presente, non si parla del passato, non si torna indietro. Ma quando Coyote scopre che il parco dove ha sepolto una preziosa scatola di ricordi sta per essere demolito, comprende che tornare indietro, invece, è necessario. La voce della protagonista risuona forte e ironica tra le pagine, in un equilibrio tra la necessità di mostrarsi adulta e di essere se stessa, adolescente, anche per gridare tutto il dolore che porta dentro.

La Giuria Tecnica ha espresso il suo giudizio dicendo: “Un romanzo che invita a una riflessione sulle relazioni e sul significato di famiglia, facendo brillare le tante storie che contiene, oltre a quelle dei lettori che si identificheranno nelle paure, nelle risate, nelle speranze, nei desideri dei personaggi che prenderanno posto sullo strano scuolabus.”

La GIURIA TECNICA di questa edizione era formata da:
– Anita Gramigna (Professoressa di letteratura per l’infanzia all’Università di Ferrara);
– Severino Colombo (scrittore e giornalista del Corriere della Sera);
 Nicoletta Gramantieri (scrittrice e responsabile della Biblioteca salaborsa ragazzi di Bologna);
 Sabrina Maria Fava (Professoressa di storia della pedagogia e di letteratura per l’infanzia all’Università Cattolica di Milano);
 Luigi Dal Cin (scrittore, attore);
 Silvana Sola (Giannino Stoppani-Accademia Drosselmeier);
 Cosimo di Bari (ricercatore di pedagogia, all’Università di Firenze).
 
Il Premio Letteratura Ragazzi di Cento è ideato, organizzato, promosso e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cento in collaborazione con la Regione Emilia Romagna, il Comune di Cento, IBBY e CEPEL.

INFORMAZIONI UTILI
QUANDO: dal 29 aprile al 4 maggio 2024
DOVE: Cento (FE) – varie location:
Salone di Rappresentanza CREDEM, via Guercino 32
Teatro Pandurera, via Venticinque Aprile, 11
Cinema Don Zucchini, Corso del Guercino, 19
Sala Zarri di Palazzo del Governatore, Corso del Guercino, 39
 
CONTATTI
SITO: https://www.premioletteraturaragazzi.it/
MAIL: info@premioletteraturaragazzi.it
FACEBOOK: https://www.facebook.com/premioletteraturaragazzicento/
INSTAGRAM: https://www.instagram.com/premioletteraturaragazzi/
TWITTER: https://x.com/PremioDi
 
UFFICIO STAMPA: CULTURALIA DI NORMA WALTMANN

Culturalia

051 6569105 – 392 2527126             
info@culturaliart.com
www.culturaliart.com
Facebook: Culturalia 
Instagram: Culturalia_comunicare_arte
Linkedin: Culturalia di Norma Waltmann  
Youtube: Culturalia

About the author: Experiences