Jigsaw-Museum: Pierre-Auguste Renoir – Les Parapluies, 1881-86

Galleria d’arte sotto forma di puzzle.
A cura di Laura Gentile

Proviamo a realizzare una galleria d’arte con opere famose. Facciamolo però in modo diverso, per rilassarci mentre impariamo a guardare i particolari attraverso le minuscole tessere di un puzzle da montare. Quanti minuti impiegheremo? Naturalmente ciò dipenderà dal numero dei pezzi, perché ognuno potrà scegliere il livello di difficoltà. Buon divertimento.

Un particolare dell’opera

Gli ombrelli (Les Parapluies) è un dipinto del pittore francese Pierre-Auguste Renoir, realizzato nel 1881-86 e conservato alla National Gallery di Londra. In quest’opera Renoir, memore delle teorie estetiche di Charles Baudelaire, sceglie di raffigurare la poesia e la meraviglia della vita moderna cogliendo un frammento di vita contemporanea della società moderna parigina. Il soggetto della tela, infatti, è la commedia umana della folla che, dopo un improvviso temporale, cerca di ripararsi dalla pioggia con gli ombrelli. A destra troviamo una madre elegantemente vestita con gli occhi rivolti alle sue due bambine, che si stanno divertendo sotto la pioggia. Dietro di lei una donna, con fare interrogativo, alza gli al cielo per vedere se sta piovendo: questo dettaglio, apparentemente insignificante, ci fa comprendere che il temporale è appena iniziato. A sinistra, invece, si erge statuaria una midinette con il volto stanco per la giornata lavorativa appena trascorsa: con le mani alza la sua veste per proteggerla dal fango depositato sulla strada, esposta com’è alla furia del temporale. Non ha né un ombrello, né un impermeabile, né un cappello per coprirsi dalla pioggia: dietro di lei, tuttavia, incede un gentiluomo dalla barba raffinatemente mascolina che è pronto a offrirle un riparo.

CONTINUA LA LETTURA SU WIKIPEDIA: Gli ombrelli

About the author: Experiences