EXPERIENCES

READY-MADE

Segui l'attività di Experiences attraverso gli articoli che periodicamente pubblichiamo. Riguardano informazioni sui progetti che stiamo realizzando, le Riviste che da anni ci caratterizzano, gli eventi ai quali ti invitiamo a partecipare.

Scuderie del Quirinale: Raffaello – Una passeggiata in mostra

Le Scuderie del Quirinale e le Gallerie degli Uffizi presentano, in collaborazione con Galleria Borghese, Musei Vaticani e Parco Archeologico del Colosseo, la mostra RAFFAELLO, curata da Marzia Faietti e Matteo Lafranconi con il contributo di Vincenzo Farinella e Francesco Paolo Di Teodoro. Il 6 aprile 1520 muore a Roma, a trentasette anni, Raffaello Sanzio,...

Jacques-Louis David – Amore e Psiche

IL DIPINTO Amore e Psiche (chiamato anche Cupido e Psiche) è un dipinto di Jacques Louis David; prodotto nel 1817 durante il suo periodo di esilio a Bruxelles dopo la caduta di Napoleone Bonaparte. Durante la sua prima esposizione pubblica ad una mostra svoltasi al museo di Bruxelles, la pittura ha sorpreso i contemporanei...

Antonio Canova – Amore e psiche

LA SCULTURA Amore e Psiche sono i due protagonisti di una nota storia narrata da Apuleio all’interno della sua opera Le Metamorfosi, anche se è considerata risalire ad una tradizione orale antecedente all’autore. Nella vicenda narrata da Apuleio, Psiche, mortale dalla bellezza eguale a Venere, diventa sposa di Amore-Cupido senza tuttavia sapere chi sia...

Thomas Gainsborough – Coniugi Andrews

IL DIPINTO I Coniugi Andrews è un dipinto a olio su tela (69,8×119,4 cm) di Thomas Gainsborough, databile al 1750 circa e conservato nella National Gallery di Londra. Thomas Gainsborough realizzò il dipinto nel 1750 circa su commissione di Robert Andrews, che desiderava un ritratto per celebrare le nozze appena avvenute e – al...

Jean-Honoré Fragonard – I fortunati casi dell’altalena

IL DIPINTO L’altalena (conosciuto anche come I fortunati casi dell’altalena) è un dipinto di Jean-Honoré Fragonard del 1767, parte della Wallace Collection di Londra. Il dipinto in stile rococò rappresenta una scena immersa in una fitta boscaglia, illuminata da una luce proveniente da una zona alla sinistra della tela. La protagonista dell’opera è una...

François Boucher – Ragazza distesa

IL DIPINTO Ragazza distesa è un soggetto dipinto più volte tra il 1751 e il 1752 dal pittore francese François Boucher. Una tela – risalente al 1751 – è conservata al Wallraf-Richartz Museum di Colonia; una seconda tela, del 1752, è invece conservata nella Alte Pinakothek di Monaco di Baviera. Di questa tela esistono...

Antoine Watteau – Imbarco per Citera

IL DIPINTO Pellegrinaggio a Citera è un’opera del 1717 di Antoine Watteau, saggio di ammissione per l’ingresso all’Accademia reale di Pittura; oggi è custodita al Louvre di Parigi. Nel 1718 l’autore preparò una nuova versione del quadro con evidenti differenze, cui donò il titolo di Imbarco per Citera: questa divenne proprietà di Federico II...

Gabriella Greison – Einstein Forever

Con il suo stile personale e coinvolgente Gabriella Greison ci fa rivivere gli anni americani di Einstein, la sua vita e i suoi pensieri, ripercorrendo le tappe che lo hanno portato a stravolgere letteralmente la nostra concezione del mondo e dell’universo. A seguito di ricerche, interviste, incontri sul campo in America, e dopo la...

Giovanni Verga – L’amante di Gramigna

A Salvatore Farina. Caro Farina, eccoti non un racconto, ma l’abbozzo di un racconto. Esso almeno avrà il merito di essere brevissimo, e di esser storico — un documento umano, come dicono oggi — interessante forse per te, e per tutti coloro che studiano nel gran libro del cuore. Io te lo ripeterò così...

CONVEGNO

ARCHIVIO DI "PRIMO PIANO"

Raggiungi le pagine d'Archivio. Raccolgono gli articoli pubblicati in questi ultimi anni. Scoprirai tanti argomenti di tuo interesse.

Clicca_qui

CHI SIAMO - DOVE ANDIAMO

Il titolo di un famoso dipinto di Paul Gauguin si richiama ad una grande verità. «Da dove veniamo? Che siamo? Dove andiamo?». Proviamo a raccontartelo.

About

EXPERIENCES si propone di operare per la valorizzazione del ricco patrimonio culturale e ambientale che caratterizza il nostro Paese. E lo fa insieme a professionisti giovani e meno giovani, che assommano diverse competenze disciplinari. A questo scopo abbiamo messo a punto un ambizioso programma di lavoro, con l'intento di incidere su diversi ambiti di attività, attraverso l'incentivazione delle "esperienze" legate allo sviluppo economico del territorio. Non a caso ci chiamiamo proprio "Experiences". Siamo infatti convinti che una conoscenza approfondita del luogo di appartenenza possa permettere di creare occasioni per esprimere e rafforzare in modo rilevante il rapporto culturale esistente, tanto da poter essere percepito a colpo d'occhio.Tutto questo attraverso programmi volti alla conoscenza, valorizzazione, fruizione del ricco e significativo patrimonio di cultura e di natura della nostra terra. I mezzi sono molteplici. Abbiamo deciso di utilizzare il grande apporto che oggi forniscono gli strumenti informatici e multimediali, senza tralasciare le tradizionali tecniche di comunicazione. Nascono così Brossure ed eBook, Guide monografiche, Mostre, incontri, che hanno come tema le testimonianze di maggiore rilevanza, anche quelle che al momento sono meno conosciute, ma presto saranno altrettanto esaltanti.

Info

  •   +090686387
  •  info@experiences.it.
  •   .

TESTIMONIALS

Sono tre fra i molti amici che hanno deciso di realizzare con noi dei progetti davvero importanti. Leggiamo le loro dichiarazioni così piene di significati.
Ogni storia di vita vissuta non è mai uguale a se stessa. Le emozioni si susseguono in un vortice di esperienze uniche, personali, irripetibili. Il progetto "Open" nasce proprio dalla esigenza di dar voce ad emozioni sopite, ormai desuete che la quotidianità, con il suo ritmo frenetico, tenta in ogni modo di occultare. Sono voci che solo un cuore puro può udire, tutto il resto è nulla. Cos'è la vita, in fondo, se non una grande avventura che aspetta solo di essere raccontata?

STEFANIA STRACUZZI

Progetto "Open"
In treno da Amburgo a Berlino per partecipare alla conferenza "Public History of the Holocaust": «Per me è molto importante sostare nel luogo dove c’era il forno, in silenzio. Posso piangere come ho fatto ieri. Dentro di me tanta pace. Penso ai miei alunni e alle persone che per prime leggeranno queste pagine. Per i venti bambini non ci sono tombe ma farfalle. "Venti Farfalle e una nuova primavera" che Sergio Bertolami ha voluto. A lui tutta la mia gratitudine».

TERESA LAZZARO

Progetto "Bullenhuser Damm"
Il Novecento è stato definito il "secolo breve" per la concentrazione di grandi eventi storici e culturali e per la rapidità dei processi tecnologici. In questo denso contesto si sono costruite le nostre vite comuni e si sono fissati i ricordi più intensi. A Messina, è il secolo a cui guardare per ricostruire quell'identità spazzata via dalla furia della natura e dalla volontà e non-volontà umana, attraverso la condivisione di memorie, ricordi, Esperienze.

GIOVANNA CROCE

Progetto "Esperienze del Novecento"

IN VETRINA TANTI LIBRI

CONTACT

Siamo qui per rispondere a qualsiasi vostra richiesta d'informazioni
Please fill in all of the required fields