Experiences è dedicata alle tranquille letture e alla freschezza delle idee che ne scaturiscono. Raccoglie, in parte, quanto abbiamo annotato per non morire scioccamente di sete davanti a mille fonti di conoscenza.

READY-MADE

Segui l'attività di Experiences attraverso gli articoli che periodicamente pubblichiamo. Riguardano informazioni sui progetti che stiamo realizzando, le Riviste che da anni ci caratterizzano, gli eventi ai quali ti invitiamo a partecipare.

Giovanni Segantini – Le cattive madri

IL DIPINTO Le cattive madri è un dipinto del pittore italiano Giovanni Segantini, realizzato nel 1894 e conservato al Österreichische Galerie Belvedere di Vienna. Le cattive madri costituisce la seconda opera del cosiddetto ciclo del Nirvana, una serie di dipinti che Segantini realizzò ispirandosi ad un testo del Nirvana del librettista Luigi Illica. L’artista,...

Montevarchi (Arezzo): Ottone Rosai

25 Ottobre 2020 – 31 Gennaio 2021Montevarchi, Palazzo del PodestàOTTONE ROSAIMostra a cura di Giovanni FaccendaSito web ufficiale Il Comune di Montevarchi (AR) annuncia le nuove date della mostra dedicata a Ottone Rosai inizialmente prevista per aprile. Grazie alla grande sensibilità dimostrata da tutti i prestatori delle opere è stato possibile individuare il periodo...

Arnold Böcklin – L’isola dei morti

IL DIPINTO L’isola dei morti (Die Toteninsel) è il nome di cinque dipinti del pittore svizzero Arnold Böcklin, realizzati tra il 1880 e il 1886 e conservati a Basilea, New York, Berlino e Lipsia. Un luogo tranquillo: era questo il titolo originale della prima versione dell’opera, eseguita da Böcklin dopo una gestazione molto meditata...

William Hogarth: Marriage à-la-mode / Poco tempo dopo il matrimonio

1 – Il contratto di matrimonio2 – Poco tempo dopo il matrimonio3 – Dal ciarlatano di Sergio Bertolami Come sappiamo, i dipinti originali furono acquistati da John Lane, di Hillingdon, il quale in una lettera al signor Nichols, ha descritto i particolari di quella singolare transazione. Nell’anno 1750, William Hogarth pubblicizzò la vendita degli...

Lorenzo Cardinale Ciccotti – Il bilancio a prova di scimmia

Fate il test del “Se”:1. se avete una “visione tolemaica” del fatturato;2. se il bilancio per voi è poco più di un elenco di numeri in ordine sparso;3. se “lavorofatturomanonhouneuro”;4. se almeno una volta siete andati dal consulente e siete usciti dallo studio più confusi di prima;5. se averne uno lo ritenete un male...

Piacenza: Un inedito confronto tra Francesco Mochi e Mimmo Paladino

PIACENZA 10 OTTOBRE – 28 DICEMBRE 2020PALADINOPIACENZAIN PIAZZA CAVALLI UN INEDITO CONFRONTO TRA FRANCESCO MOCHI (1580-1654) E MIMMO PALADINO Dal 10 ottobre al 28 dicembre 2020, piazza Cavalli, nel cuore di Piacenza, ospita PaladinoPiacenza, l’iniziativa, curata da Flavio Arensi ed Eugenio Gazzola, che propone un insolito quanto interessante confronto tra due maestri dell’arte moderna...

Gustave Moreau – Edipo e la Sfinge

IL DIPINTO Edipo e la Sfinge è un dipinto del pittore simbolista francese Gustave Moreau, conservato al Metropolitan Museum of Art di New York. Moreau rinnova la visione del mito antico in questo confronto, da cui Edipo uscirà vittorioso, che è quello tra il bene e il male, lo spirito e la materia. Il...

Francesco Grisolia – Rodolfo Lanciani, archeologo e collezionista di disegni e stampe

Francesco Grisolia, membro del Dipartimento di Studi Letterari, Filosofici e di Storia dell’Arte dell’Università di Roma “Tor Vergata”, ama presentarsi attraverso una citazione dell’olandese Frits Lugt, collezionista e storico dell’arte, che scriveva: «Un dipinto canta o recita, una stampa racconta o discorre, ma un disegno si confessa, sussurra, gorgheggia, sovente con un timbro che...

GLI SPECIALI

MACROREGIONE MEDITERRANEA

ARCHIVIO DI "PRIMO PIANO"

Raggiungi le pagine d'Archivio. Raccolgono gli articoli pubblicati in questi ultimi anni. Scoprirai tanti argomenti di tuo interesse.

Clicca_qui

EXHIBITION - A TRAVERS PARIS

TESTIMONIALS

Sono tre fra i molti amici che hanno deciso di realizzare con noi dei progetti davvero importanti. Leggiamo le loro dichiarazioni così piene di significati.
Ogni storia di vita vissuta non è mai uguale a se stessa. Le emozioni si susseguono in un vortice di esperienze uniche, personali, irripetibili. Il progetto "Open" nasce proprio dalla esigenza di dar voce ad emozioni sopite, ormai desuete che la quotidianità, con il suo ritmo frenetico, tenta in ogni modo di occultare. Sono voci che solo un cuore puro può udire, tutto il resto è nulla. Cos'è la vita, in fondo, se non una grande avventura che aspetta solo di essere raccontata?

STEFANIA STRACUZZI

Progetto "Open"
In treno da Amburgo a Berlino per partecipare alla conferenza "Public History of the Holocaust": «Per me è molto importante sostare nel luogo dove c’era il forno, in silenzio. Posso piangere come ho fatto ieri. Dentro di me tanta pace. Penso ai miei alunni e alle persone che per prime leggeranno queste pagine. Per i venti bambini non ci sono tombe ma farfalle. "Venti Farfalle e una nuova primavera" che Sergio Bertolami ha voluto. A lui tutta la mia gratitudine».

TERESA LAZZARO

Progetto "Bullenhuser Damm"
Il Novecento è stato definito il "secolo breve" per la concentrazione di grandi eventi storici e culturali e per la rapidità dei processi tecnologici. In questo denso contesto si sono costruite le nostre vite comuni e si sono fissati i ricordi più intensi. A Messina, è il secolo a cui guardare per ricostruire quell'identità spazzata via dalla furia della natura e dalla volontà e non-volontà umana, attraverso la condivisione di memorie, ricordi, Esperienze.

GIOVANNA CROCE

Progetto "Esperienze del Novecento"

CONTACT

Siamo qui per rispondere a qualsiasi vostra richiesta d'informazioni
Please fill in all of the required fields